STELLA

UNA STELLA CHE BRILLA NEL CIELO, UNA DELLE TANTE, MA NON ESPRIMETE DESIDERI, NON E' UNA STELLA CADENTE..E' UNA STELLA CHE CERCA LA LUCE PER CAPIRCI QUALCOSA IN QUESTO STRANO PIANETA, UNA STELLA ALLA RICERCA DELLA VERITA', O PERLOMENO CI PROVA , MAI DISPERARE...

30 novembre 2006

A PENSAR MALE...

Fino adesso me lo sono tenuto per me, ma mi rimuginava dentro, come una serpe...
Sono stata zitta, ma avevo voglia di gridarlo...
Ma adesso basta, lo dico.
Il malore del nano è stato un riuscitissimo spot pubblicitario, per giorni e giorni giornali e tv non parlavano d'altro (si è persino citato Berlinguer..ma per favore, non facciamo paragoni).
Ieri è uscito dall'ospedale, e che ha fatto? E' andato a trovare la mamma, ma che carino, tutte le mamme d'Italia l'avranno citato ad esempio ai loro figli...
E poi adesso l'ultima trovata per completare la sceneggiata, per far vedere che si è tutti uniti. E adesso vada pure in onda la pubblicità...

4 Comments:

  • At 11:39, Blogger duende said…

    Ai perfettamente ragione, Ho visto addirittura la faccia da "funerale" di Emilio Fede durante il telegiornale....ma questa e' fare notizia????

     
  • At 14:33, Blogger vieller said…

    tutte le mamme?
    Non ti sembra sia diventato sempre più il centro del vostro esistere, che una realtà nel centro destra.

     
  • At 17:28, Blogger Ed said…

    Ehi, sulle spilline che il Capo vende sul sito c'era già scritto "Il Leone delle Libertà". E qualche portavoce di FI (non ricordo il nome, ma intanto sono tutti uguali) ha detto che la manifestazione di sabato sarà un modo per dimostrare l'attaccamento a Berluschino.
    Avevo pensato a un ictus, ma hai ragione tu: è stato puro marketing.
    E' proprio un volpone, più che un leone.

     
  • At 19:14, Blogger informatore said…

    Per quanto non me ne freghi niente delle condizioni di berlusconi, come ho scritto nell'articolo, non penso che si sia sentito male per finta. Non penso arrivi a tanto, dai, si vedeva che stava male.

     

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home