STELLA

UNA STELLA CHE BRILLA NEL CIELO, UNA DELLE TANTE, MA NON ESPRIMETE DESIDERI, NON E' UNA STELLA CADENTE..E' UNA STELLA CHE CERCA LA LUCE PER CAPIRCI QUALCOSA IN QUESTO STRANO PIANETA, UNA STELLA ALLA RICERCA DELLA VERITA', O PERLOMENO CI PROVA , MAI DISPERARE...

27 dicembre 2006

LIBERATION!
I primi sono comparsi negli ultimi due anni, silenziosi, immobili, sempre di schiena, arrampicati a balconi, finestre, addirittura palazzi e camini, all'inizio erano rari, il più delle volte ci si chiedeva chi fossero quei pazzi che si arrampicavano sui palazzi, sembrava una trovata pubblicitaria, qualcuno chiamava allarmato i vigili del fuoco, allarmato e spaventato da questi omini che se non era per il cappello rosso era difficile identificare come babbi natalizi, manichini inermi appesi con corde e con tanto di scaletta ai balconi e alle finestre delle nostre città. Si narra che qualche topo d'appartamento abbia approfittato e, vestendosi da babbo natale, sia riuscito ad entrare indisturbato in qualche casa, rimanendo perfettamente appeso e fermo durante il passaggio di una pattuglia di polizia, per poi agire indisturbato ripulendo qualche alloggio. Non so da voi, ma quest'anno c'è un'invasione di questi babbi appesi, con tanto di sacco, cappello e tutto il resto...stamattina pensavo a quelli per la liberazione dei nani da giardino, e mi chiedevo se fosse il caso di liberare anche i babbi, et voilà!

1 Comments:

  • At 16:39, Blogger Ed said…

    I primi li vidi in Francia quattro o cinque anni fa e mi colpirono.
    Poi è diventata una moda e allora ben vengano i liberatori!
    Poi Babbo Natale viene la notte di Natale perché devo vedermelo fino all'Epifania (che tutte le feste si porta via)?

     

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home