STELLA

UNA STELLA CHE BRILLA NEL CIELO, UNA DELLE TANTE, MA NON ESPRIMETE DESIDERI, NON E' UNA STELLA CADENTE..E' UNA STELLA CHE CERCA LA LUCE PER CAPIRCI QUALCOSA IN QUESTO STRANO PIANETA, UNA STELLA ALLA RICERCA DELLA VERITA', O PERLOMENO CI PROVA , MAI DISPERARE...

28 aprile 2006

Letture dell'anima..e non solo...
In questo periodo sto leggendo molto, ho appena finito di leggere la Allende e Sepulveda, e ho scoperto che amo molto gli scrittori sudamericani, mi fanno sentire a mio agio. Probabilmente perchè sono simili a noi caratterialmente, la loro anima latina traspare nei loro racconti. Di Isabella Allende ho letto diversi libri, alcuni li ho proprio sentiti "dentro", ci sono entrata con le parole e con l'anima, e ogni volta che ne finisco uno mi sento bene, non so, è una strana sensazione. Di Sepulveda conoscevo solo la gabbianella e il gatto, e così ho deciso di approfondire la conoscenza e ho letto Il Vecchio che leggeva romanzi d'amore e ora sto leggendo "la frontiera scomparsa". Mi colpisce il suo modo ironico di raccontare, allo stesso tempo tenero, gentile, rispettoso delle parole, questo modo di descrivere le persone assolutamente come dire "ingenuo", anche quando si tratta di descrivere i suoi torturatori (è stato imprigionato durante il colpo di stato cileno), non è una forma di "perdono", ma di sottile ironia, come a voler sdrammatizzare in quel modo quei terribili momenti, perchè, come dice lui, è l'unico modo per venirne fuori, per cercare di raccontare senza cadere nella banalità. E' incredibile come un libro ti faccia scoprire quello che si ha dentro, e con la mente ti manda lontano, a scoprire persone e mondi lontani, l'intimità dello scrittore che si offre a te, ecco, scrivere è una cosa bellissima, è donarsi, è far trasparire l'anima...

1 Comments:

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home